Tecnocomp

Tettoia: quali permessi servono per la costruzione?

Se stai pensando di costruire una tettoia nei pressi della tua abitazione, sappi che ci sono alcune regole da rispettare per poterlo fare senza nessun tipo di permesso.

Sappiamo che per effettuare alcuni interventi di implementazione strutturale è necessario il Permesso di Costruire (una autorizzazione amministrativa prevista dalla legge italiana, concessa dal comune, che autorizza l’attività di trasformazione edilizia del territorio).

Per la costruzione di una tettoia non è sempre necessario. Questo intervento rientra nell’edilizia libera, ma con le dovute limitazioni.

Quando una tettoria rientra nell’edilizia libera?

La tettoia, come pergolati e gazebo, rientra tra le strutture accessorie che non necessitano di permessi per la sua realizzazione.
Ma quali sono i criteri per rientrare nell’edilizia libera?
Le strutture realizzate come elementi accessori, per protezione o riparo, non devono ricevere nessun permesso per l’inizio dei lavori. L’unica eccezione, viene fatta se la tettoia è di grandi dimensioni.
Deve essere verificata la condizione che la tettoia non faccia parte di una nuova costruzione, ma che sia costruita con l’obiettivo di rappresentare un supporto, un riparo, un decoro o un arredo.

Se la tettoia dovesse avere dimensioni oggettivamente grandi, essa dovrà disporre del permesso di costruire per la sua realizzazione.

Per ricevere assistenza o una semplice consulenza, potete inviarci un’email a info@tecnocomp-group.it

Exit mobile version