Cemento alle carote: una soluzione per l’edilizia sostenibile.

Il cemento alle carote è una scoperta decisamente green fatta dall’università di Lancaster per ridurre le emissioni di anidride carbonica nel settore edile. Chi l’avrebbe mai detto che le carote sarebbero state utili anche per rafforzare il cemento?!

Com’è avvenuta la scoperta?

I ricercatori hanno letteralmente unito al cemento particelle di carota e scoperto che il calcestruzzo aumenta addirittura dell’80% la propria forza.

Una soluzione ecosostenibile che pare possa aiutare anche a prevenire eventuali crepe nel calcestruzzo, perché la carota contiene cellulosa, ovvero una sostanza fibrosa presente in tutte le piante, che la rende particolarmente rigida e croccante nonostante sia costituita prevalentemente da acqua. Tra tutti gli organismi vegetali, si è scelta proprio la carota perché in questo ortaggio l’estrazione della cellulosa risulta più facile e pratica rispetto ad altri.

In conclusione, il cemento alle carote risulta più resistente perché la fibra riesce a tenere di più l’acqua presente nel composto.

Vuoi conoscere altre curiosità relative al mondo dell’edilizia? Dai un’occhiata al nostro Magazine!

No Comments

Leave a Reply

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Rimani aggiornato su novità, promozioni ed eventi Tecnocomp.


    Notice: Undefined index: img in /web/htdocs/www.tecnocomp-group.it/home/wp-content/plugins/ct-ultimate-gdpr/includes/views/cookie-popup.php on line 116